‘La bambola assassina’, l’incubo arriva in tv

1

Da trent’anni è uno degli incubi peggiori per gli spettatori di tutto il mondo ma ora  ‘La bambola assassina’, dopo ben sette capitoli sul gfrande schermo, diventerà anche una serie tv anche se è facile immaginare che non possa arrivare prima del 2019. A dare la conferma definitiva dei rumors che circolavano da qualche tempo è stato direttamente Don Mancini, creatore e produttore della saga horror con un post su Twitter: ha infatti pubblicato un brevissimo filmato nel quale cui appare Chucky e il titolo Child’s Play, accompagnato dalla frase “Do Not Adjust Your Set”, che ricorda un programma per bambini anni ’60 della Itv. Di recente in effetti Mancini aveva ipotizzato che il prossimo capitolo potesse essere un sequel, ancora al cinema, ma evidentemente sembra aver cambiato idea per dedicarsi ad un nuovo progetto sul piccolo schermo, forse di questi tempi più ideale per non stancare il pubblico. La saga cinematografica ha per protagonista Chucky, un bambolotto solo all’apparenza innocente, ma posseduto dal serial killer Charles Lee Ray. A causa di un rito voodoo l’uomo, colpito a morte della polizia, assunse le sembianze della bambola e così continuò i suoi crimini con estrema facilità. E presto le sue tipiche frasi, come “Ti va di giocare?”, oppure “Ciao, sono Chucky, e fino alla fine tuo amico sarò!” torneranno a popolare gli incubi degli spettatori in tutto il mondo.